Fondazione Mauro Crocetta

 Schermata 2015-06-24 alle 17.35.45  

La Storia

Un uomo non scompare con la morte, se il ricordo resta vivo in coloro che lo hanno conosciuto. Ancor più un artista, che oltre al ricordo, lascia le opere che sono l’espressione della sua anima e della sua mente, testimonianza tangibile del suo vissuto .

Proteggere, preservare dall’oblio e dall’incuria le opere dell’ingegno significa far continuare a vivere l’artista stesso.

È di Mauro Crocetta la volontà di costituire una Fondazione a suo nome con l’invito alla partecipazione di realtà istituzionali a lui legate per vincolo di nascita o per scelta elettiva.

Considerato il periodo storico, sociale ed economico che sta mettendo a dura prova le varie realtà istituzionali e soprattutto i piccoli Comuni, si è addivenuti a costituire la Fondazione Mauro Crocetta il 21 Settembre 2013 lasciando, a tempi migliori, il coinvolgimento e la partecipazione di soggetti ed Enti Pubblici e privati.

La Fondazione intende valorizzare l’arte e la cultura anche attraverso lo studio e la conoscenza di tutta l’opera letteraria ed artistica di Mauro Crocetta.

La cultura e l’arte sono un bene di tutti e per tutti ed è per questa motivazione che la Fondazione Mauro Crocetta rinuncia all’acronimo onlus, per rimanere un’organizzazione no profit, che intende tessere una rete di relazioni mettendo al centro l’arte, che deve emozionare e che soprattutto deve educare alla vita.

L’arte fa parte di quella grande bellezza che rende migliore l’umanità. L’arte e la cultura del Novecento passano anche tramite Mauro Crocetta che attraverso la produzione letteraria e scultorea ha raccontato il suo tempo, dal dopoguerra fino ai nostri giorni.

Un vita piena, quella di Mauro Crocetta, ed è questa vita che va testimoniata soprattutto alle nuove generazioni.

I progetti che la Fondazione ha già avviato nelle scuole hanno finalità didattica-educativa. I giovani hanno bisogno di conoscere e confrontarsi con figure di riferimento portatrici di valori, che non scadono nel tempo . Se, come dice Mauro Crocetta, “Il mondo si salva con l’Arte e la Religione” la Fondazione promuove l’Arte e attraverso essa l’aspirazione all’Assoluto che è dentro ogni uomo.

Lo Statuto

STATUTO “FONDAZIONE Mauro Crocetta” COSTITUZIONE, SEDE e DURATA Art. 1 – DENOMINAZIONE E FINALITA’ E’ costituito l’Ente denominato “FONDAZIONE Mauro Crocetta” al fine di promuo- vere lo studio, tutelare e valorizzare l’arte e la cultura, al fine di onorare, in misura de- gna, perenne e viva, e rispettare le volontà in memoria dell’artista, prematuramente scomparso, Mauro Crocetta, nato a Trinitapoli (FG) il 22 luglio 1942 e deceduto il 9 giugno 2004. La Fondazione non ha scopo di lucro, persegue gli scopi di cui al successivo articolo 4 (quattro) e risponde ai principi ed allo schema giuridico della Fondazione disciplina- ta dagli articoli 14 e seguenti del codice civile e dall’art. 1, comma 1, del D.P.R. 361/2000. La Fondazione si basa su norme organizzative ispirate a principi costituzionali e a criteri di trasparenza amministrativa. Scarica lo statuto in pdf

Membri della Fondazione

CONSIGLIO di AMMINISTRAZIONE – Presidente Dr. Maria Rosaria Sarcina Consiglieri – Dr. Patrizia Crocetta – Geom. Pietro Paolo Crocetta – Prof. Dante Maffia – Rag.Antonio Di Bitonto – Avv. Maria Grazia Leone – Archiv. Tiziana Bisognin

COMITATO SCIENTIFICO – Direttore – Poeta prof. Dante Maffia Consiglieri – Prof. Giancarlo Bassotti – Prof. Gastone Mosci – Dott. Walter Scotucci – Prof. Anna Maria Vitale – Prof. Vincenza Petrignani – Ing Pasqualino Ruggieri

COLLEGIO REVISORI DEI CONTI Presidente dott. Domenico De Dominicis Dott.ssa Bianca Di Marco Dott. Enrico De Dominicis

Mauro Crocetta Trinitapoli (BT) 1942 – Martinsicuro 2004

Mauro Crocetta nato in Puglia è vissuto per molti anni tra le Marche e l’Abruzzo.

Poeta, drammaturgo, narratore, saggista, scultore. Laureato in Scienze Politiche e Lettere.

Poeta, pubblica i primi componimenti su riviste letterarie sin dagli anni dell’adolescenza.

La produzione poetica viene raccolta in varie sillogi. Pubblica nel 1984 FANTASTICA VISIONE; nel 1987 IL NEOUMANESIMO DI MAURO CROCETTA; nel 1992 IL SENTIMENTO DEL DOLORE con prefazione di Carlo Bo.

1900 (1993); ATTIS (1996) ICARO (1996) MIRRA (1997) sono pubblicati su Vernice, prestigiosa rivista letteraria ed.Genesi

I MITI ( pubblicati nel 2001), comprende i testi poetici di Attis, Icaro, Mirra, Cadmo e Armonia e Ermafrodito e degli stessi personaggi mitici sono riprodotte le foto delle sculture realizzate in bronzo dallo stesso artista.

Drammaturgo. GIUDA prima opera teatrale scritta nel 1964, viene rappresentata nel 1968 in alcune piazze di cittadine pugliesi in occasione dei riti della Settimana Santa, a Milano nel 1970 al ridotto del Piccolo Teatro e dal 2008 in molti teatri italiani tra cui l’Agorà di Roma. Nel 1981 il testo viene pubblicato con prefazione del noto critico letterario Giorgio Bàrberi Squarotti.

Nel 1977 pubblica TEATRO di MAURO CROCETTA che raccoglie in un volume: Una sera d’estate; Una famiglia; Dialogo I (ovvero CANTO DELLA VITA); Dialogo II (ovvero CANTO DELLA MORTE); Dialogo III (ovvero CANTO DELLA SPERANZA).

Saggista e critico d’arte riceve nel 1978 il PREMIO CULTURA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Narratore, pubblica numerosi racconti su riviste letterarie ed i romanzi STORIA DI CAFONI (Lacaita, 1982) e LA TOGA STRACCIATA (Lacaita, 1985). Opere dal taglio antropologico per il modo di raccontare i personaggi e le vicende.

Scultore, ha partecipato, su invito, alle ultime edizioni della Biennale Internazionale del bronzetto di Ravenna (1988, 1990, 1992, 1994, 1996, 1998, 2003).

Mostre personali sono state allestite in numerose città italiane.

Dal 2008 si sono susseguiti convegni, mostre, studi e spettacoli teatrali finalizzati alla maggiore conoscenza di questo poliedrico artista prematuramente scomparso nel 2004.

Si sono interessati alla sua presenza artistico-letteraria numerose riviste e critici di rilievo internazionale.

Il 21 Settembre 2013 viene costituita la Fondazione Mauro Crocetta.

La produzione letteraria è presente, oltre che in biblioteche nazionali, nella Library of Congress Washington USA, Harvard Colledge Library – Cambridge, Mass. USA, Baierich Stadt Biblioteche – Munken Germany.

EVENTI

11 ottobre 2013

Biblioteca Multimediale “Giuseppe Lesca”, San Benedetto del Tronto: Laboratorio di Scrittura e di Lettura diretto dalla Prof.ssa Anna Maria Vitale – Si legge Carlo Emilio Gadda: “La cognizione del dolore” Spiriti e forme. Il “tragico” come categoria eterna dello spirito: riflessi nell’universo letterario con riferimenti al mito di “Mirra” di Mauro Crocetta

22 novembre 2013

“Classica…mente – Incontri di lettura – Il mito di Icaro da Ovidio a Mauro Crocetta” Biblioteca Comunale Mons. Vincenzo Morra, Trinitapoli 

classicamente manifesto invito L’incontro culturale è organizzato dall’Archeoclub di Trinitapoli ,in collaborazione con il Liceo “Staffa “di Trinitapoli e con il patrocinio della Fondazione Mauro Crocetta, denominato “Classica…mente”, incontri di lettura in lingua latina sul mito di Icaro, da Ovidio a Mauro Crocetta La reinterpretazione di Mauro Crocetta, l’attualità del messaggio: la lettura dei testi classici è a cura degli alunni dell’Istituto S. Staffa. Intervengono  i docenti Enza Petrignano e Rino Mutarelli. L’introduzione ed i saluti sono della Presidente dell’Associazione prof.ssa Angela Miccoli.
Intervento della prof.ssa Vincenza Petrignani

15 febbraio 2014

Schermata 2015-09-10 alle 18.30.18Schermata 2015-09-10 alle 18.36.19Schermata 2015-09-10 alle 18.33.31 Il Concorso riservato agli alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado di Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando Puglia propone delle tematiche di grande interesse culturale e sociale: “La leggenda di Icaro tra mito e realtà” – “Immigrazione e diversità” – “Criminalità giovanile e bullismo” – “La condizione della donna nella società contemporanea”. Risultano vincitori assoluti del Concorso tre studenti che hanno affrontato con interesse e curiosità il tema “La Leggenda di Icaro tra mito e realtà” vengono premiati con un tablet messo a disposizione dalla scuola ed il volume de “I Miti” di Mauro Crocetta messo a disposizione dalla Fondazione Mauro Crocetta.

5 giugno 2014

Locandina Spazio Visione Rassegna               crocetta locandina

La Fondazione Mauro Crocetta presenta il documentario “Una vita tra realtà immaginata e vissuta”, a conclusione della Rassegna Spazio Visione organizzata dall’associazione culturale Martinbook che dall’8 di Maggio ha proposto, a Martinsicuro, documentari, film e videoclip riscontrando un notevole successo.

7 giugno 2014

IMG_2753 l’Archeoclub d’Italia, sede di Trinitapoli, conferisce alla Fondazione Mauro Crocetta, in occasione del 40° anniversario della costituzione, il bassorilievo celebrativo dello scultore Paolo Alessandro Fanizza

14 settembre 2014

“Tempo Libero” di Michele Barbera “L’UMANESIMO TRAGICO E PASSIONALE DI MAURO CROCETTA, ARTISTA E UOMO DI CULTURA”

A noi il piacere  di sognare la libertà di vivere ed amare (Icaro, M. Crocetta)

…In tanti si sono occupati di Mauro Crocetta e della sua opera: da Barberi-Squarotti a Carlo Bo, da Vittorio Sgarbi a Sandro Gros-Pietro, passando per Bonetto, Bucci, Parisi ed altri.

Ho avuto la fortuna di accostarmi alle opere ed allo spirito d’artista di Mauro Crocetta, presentati e sostenuti mirabilmente dalla Fondazione a lui intitolata con grande passione e ricchezza di entusiasmo.

La visita della sua casa-museo a Martinsicuro ha riservato emozioni inattese, un viaggio dentro l’arte e lo spirito di un uomo che ha lasciato un grande testamento di speranza universale, del dolore come strumento di redenzione. Mauro Crocetta ha affrontato nella sua arte i grandi temi della esistenza umana, senza indulgere a pietismi o a ipocrite ricostruzioni edulcorate. Il dolore, la cupezza, il mal-de-vivre acquistano attraverso le sue sculture una potenza espressiva sublimata nelle forme del mito arcaico, classico, rivissuto con una modernità impressionante…Michele Barbera
Leggi il post completo

CULTURA

Autori in galleria

fllyer-cassia-10x21 (3)La Fondazione ha ospitato lo scrittore Domenico Cassia nella galleria- studio del Maestro Crocetta il 15 Marzo 2015 per la presentazione del suo libro “Fata Morgana se ne va”edito dalla Di Felice Edizioni.

unnamed La Fondazione Mauro Crocetta per l’anno scolastico 2014/2015 ha avviato, in collaborazione con l’Ufficio V Ambito Territoriale per le province di Ascoli Piceno e Fermo – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca -Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, il progetto coinvolgendo cinque scuole della provincia: Liceo Classico “Stabili” di Ascoli (docente tutor Adriana Cipollini), Liceo Scientifico “Orsini” di Ascoli (Maria Cristina Calvaresi), ITT “Fermi” di Ascoli (Maria Galanti e Sandra Di Ascenzo), Liceo Classico Montalto Marche (Diana Marinelli e Nadia Malloni), Liceo Artistico “Licini” di Ascoli (Manuela Buttafuoco)
Il Progetto è inerente allo scopo della Fondazione che è quello di “perseguire e proporre, nell’ambito del territorio regionale, nazionale ed internazionale, la promozione, la divulgazione, l’istruzione, la ricerca, la formazione nel settore delle attività artistiche – culturali, nonché di promuovere la conservazione e la conoscenza delle opere intellettuali ed artistiche dell’artista Mauro Crocetta, in ogni loro forma ed espressione”.
Nella Prima Fase, il Progetto didattico-educativo “Conoscere un Artista” attraverso la proiezione, negli istituti scolastici interessati, del documentario “Una vita tra realtà immaginata e vissuta”e le annotazioni critiche della prof. Anna Maria Vitale, ha stimolato la curiosità e l’interesse degli studenti sulla figura umana ed artistica di Mauro Crocetta.
Nella Seconda Fase, tutte le classi interessate accompagnate dai docenti tutor visitano la galleria-studio del Maestro Mauro Crocetta dando un prezioso contributo alla conoscenza dell’artista e del territorio.
La terza Fase completa il progetto dando la possibilità ai singoli studenti di accedere alla catalogazione delle opere letterarie ed artistiche del Maestro Mauro Crocetta.
Studi, ricerche e dibattiti contribuiscono ad accrescere l’interesse intorno ad un protagonista della cultura del ‘900.







21 settembre 2013 Archeoclub d’Italia – Sede di Trinitapoli – Nasce la “FONDAZIONE MAURO CROCETTA onlus”
24 settembre 2013 – “La Città – Quotidiano della Provincia di Teramo” – Cultura – Simone Gambacorta: “Arriva la Fondazione Mauro Crocetta”
25 settembre 2013 – “il Centro” Quotidiano dell’Abruzzo – Stefania Mezzina: “Una Fondazione per Crocetta – L’obiettivo è quello di preservare le opere dello scultore e scrittore”
2 ottobre 2013 – “Riviera Oggi” – “Martinsicuro, nasce la fondazione “Mauro Crocetta Onlus”
5 ottobre 2013 – GiulianovaNews – 21 settembre 2013 “Nasce la “FONDAZIONE MAURO CROCETTA onlus
9 ottobre 2013 “L’Attacco”– Eventi&Cultura – Vito De Meo: “Come trinitapolesi non possiamo che essere orgogliosi di questo ulteriore fiore che la nostra terra ci ha donato – Protagonisti – Miccoli: in molti conservano una stima inalterata a nove anni dalla scomparsa – Trinitapoli, una Fondazione in onore di Mauro Crocetta”
1 maggio 2014 – Val Vibrata life.com – SPAZIO VISIONE, DALL’8 MAGGIO TORNA LA RASSEGNA DI CORTOMETRAGGI
2 maggio 2014 – “Riviera Oggi” – Spazio Visione, dall’8 maggio torna la rassegna di cortometraggi – La serata conclusiva della rassegna, il 5 giugno, è dedicata a Mauro Crocetta, con un film documentario sull’artista pugliese, ma martinsicurese di adozione, che nella città truentina ha creato e lasciato molte delle sue opere, attualmente esposte in un museo.
3 giugno 2014 – il quotidiano.it – Mauro Crocetta “Una vita tra realtà immaginata e vissuta”a cura di Valeria Di Felice -| Giovedì 5 giugno, nella sala Consiliare del Comune, alle ore 21,00, la Fondazione Mauro Crocetta presenta il documentario
4 giugno 2014 – “Riviera Oggi” – Spazio Visione conclude con il docu-film su Mauro Crocetta
Cityrumours.it – Abruzzo – 4 giugno 2014 – Spazio Visione a Martinsicuro: ultimo appuntamento dedicato a Mauro Crocetta
4 giugno 2014 – ScoopSquare “Spazio Visione conclude con il docu-film su Mauro Crocetta”
5 giugno 2014 Dove Quando Abruzzo – Teramo “Spazio Visione Chiude con l’Artista Mauro Crocetta
7 giugno 2014: l’Archeoclub d’Italia, sede di Trinitapoli, conferisce alla Fondazione Mauro Crocetta, in occasione del 40° anniversario della costituzione, il bassorilievo celebrativo dello scultore Paolo Alessandro Fanizza
25 luglio 2014 – “Riviera Oggi” – Martinsicuro, al via la quinta edizione del Martinbook festival (dal 30/7 al 3/8/2014)
1 agosto 2014 – ASSOCIAZIONE EDITORI ABRUZZESI – I vincitori del Premio Letterario Internazionale “Città di Martinsicuro”
2 agosto 2014 – “La Città” – Domani sera la cerimonia del Premio Letterario “Città di Martinsicuro”
2 agosto 2014 – Cityrumours.it – Abruzzo – Luca Zarroli : Premio letterario Città di Martinsicuro: la cerimonia di premiazione con tutti i riconoscimenti
14 settembre 2014 – “Tempo Libero” di Michele Barbera “L’UMANESIMO TRAGICO E PASSIONALE DI MAURO CROCETTA, ARTISTA E UOMO DI CULTURA”
Sabato 15 novembre 2014 – Modifica statutaria “FONDAZIONE MAURO CROCETTA” Notaio Carlo Campana – San Benedetto del Tronto
13 gennaio 2015: Sala De Carolis del Comune di Ascoli Piceno – Conferenza stampa di presentazione del Progetto “Conoscere un artista”, Incontri con le scuole superiori organizzato dalla Fondazione Mauro Crocetta.
12 gennaio 2015 www.adnkronos.com “Incontri e proiezioni di documentari sull’artista poeta e scultore Mauro Crocetta”
14 gennaio 2015 “Corriere Adriatico” “Previste anche la proiezione di un documentario e una visita alle opere – Incontri con le scuole superiori per conoscere l’artista Crocetta”
14 gennaio 2015 “il Resto del Carlino” Matteo Porfiri: “Tour nelle scuole – da domani i ragazzi apprezzeranno le opere del grande artista del Novecento – ‘Conoscere un artista’: gli studenti scoprono Mauro Crocetta”
14 gennaio 2015 Il Premio Letterario Internazionale “Città di Martinsicuro” aderisce al progetto “Conoscere un artista”
24 gennaio 2015 “Fotospot Agenzia” Maurizio Norcini: “Conoscere un artista: Mauro Crocetta”
25 gennaio 2015 “Il Messaggero” M. Nor.: “Mauro Crocetta e cinque scuole” – Il progetto
13 Marzo 2015 “Fotospot Agenzia” Maurizio Norcini: FONDAZIONE CROCETTA CONTRO IL TMN
13 Marzo 2015 -PICENO 24- “Fata Morgana se ne va” di Domenico Cassia
14 Marzo 2015 – Corriere Adriatico – I racconti filosofici dello scrittore Cassia

STRALCIO DAL DOCUMENTARIO DI MAURO CROCETTA

STRALCIO DALLO SPETTACOLO TEATRALE GIUDA DI MAURO CROCETTA

PROGETTO CONOSCERE UN ARTISTA

 

Dialoga con la Fondazione

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

 siglafooter
Questo spazio è dedicato a coloro che vogliono entrare in contatto con la Fondazione:

per inviarci le vostre opinioni e idee sulle iniziative in corso, contribuire alla programmazione e alla realizzazione di nuove attività, promuovere l’adesione di nuovi partecipanti o semplicemente per chiedere informazioni.

Fondazione Mauro Crocetta
Via Po, 8 64014, Martinsicuro TE Telefono: 0861 796921
Email: fondazionemaurocrocetta@gmail.com
Facebook: Fondazione Mauro Crocetta

*Per l’accesso all’archivio catalogato relativo alle varie sezioni con manoscritti, corrispondenza, ritagli di giornale, biblioteca e videoteca, inviare una mail specificando le motivazioni della richiesta

Sostieni la fondazione

Crocetta nella critica

  • …A Mauro Crocetta succede un po’ quello che era successo a Canova: anch’egli (come il Canova dei bozzetti di Possano) muove da un afflato di energia spirituale dinamica e compulsiva che poi si acquieta nella morfologia tirata verso l’alto, nella materia che richiama ogni sua sbavatura all’interno della forma, in un rapporto grandemente equilibrato tra figura e spazio….Armando Ginesi

    Giovanni Bonetto
  • …Apprezzo molto le sue sculture, così essenziali e scarne……Vittorio Sgarbi

    Vittorio Sgarbi
  • …Mette a nudo, scarnifica l’ossatura, la struttura stessa dei suoi personaggi, come a volerne scoprire i muscoli dolenti del peccato, i legami complessi, insondabili del male stesso,i contrasti drammatici dei nostri riposti pensieri: fa confessare alla materia quello che è inconfessabile… Giancarlo Bassotti

    Giancarlo Bassotti
  • ……Crocetta ha compiuto un’operazione inversa a quella compiuta da Giacometti ed è riuscito ad ottenere figure che più visceralmente si legano al quotidiano .La frequentazione che Crocetta ha con la poesia gli ha giovato e gli ha permesso di intervenire nei volumi con l’estro di cui possiede nel cuore e nelle mani una materia incandescente e non vuole abbandonarla, ma plasmarla e renderla vita, canto che si libra verso l’alto…Dante Maffia

    Vittorio Sgarbi
  • …….Le figure contorte ,filiformi ,sono forti e solide nelle giunture rigonfie ,come i tronchi ed i rami degli ulivi pugliesi che sono a lui familiari da quando era piccolo…Sculture, quelle di Crocetta , che rappresentano , insieme alla lirica , la sua liberazione da una vita che non vuole , non accetta né grigia , né opaca. Lotta contro il grigiore , l’odio , l’assurdo con gli scatti vitali , appassionati , elettrici dei suoi bellissimi burattini di bronzo…Mario Bucci

    Vittorio Sgarbi
  • …La sua scultura è assolutamente moderna, tutta dinamica, costruita di forze, di traietto-rie, di percorsi incrociati, come i voli nello spazio di un astronauta…
    …Le splendide drammatiche figure del mito sono come le farfalle nate dal bozzolo infor-me, mutano in senso inverso, divengono alla luce dei nostri tempi terribili, drammatici insetti,pura espressione scorticata, delle nostre passioni indecenti, incoffessabili…Katia Buratti

    Vittorio Sgarbi
leggi tutto
Back to Top